Investire in diamanti

Investire nell' acquisto di diamanti rappresenta un investimento sicuro che presenta indubbi vantaggi di dimensioni, trasportabilità e possibilità di convertire il valore del bene in qualunque momento e ovunque. Un'eccellente alternativa nel lungo periodo. A differenza di altri prodotti, i diamanti possono essere facilmente spostati e trasportati da un luogo all'altro, nonché essere protetti con facilità grazie alla loro dimensione e peso. I diamanti sono una valuta pressoché universale, nel senso che sono accettati, richiesti, comprati, scambiati e venduti in qualsiasi parte del mondo. Una delle fondamentali caratteristiche dei diamanti da investimento è che il loro costante aumento di valore non segue la fluttuazione delle valute. Anche in tempi sicuri, queste pietre preziose da investimento rappresentano una valuta che ha il vantaggio di non essere dipendente dal mercato monetario. La loro rivalutazione è data dal fatto che sono sempre più rari e richiesti, essendo beni che si ottengono dall'estrazione da giacimenti diamantiferi, quindi non sono una risorsa eterna, ma diventano sempre più difficili da reperire in natura. L'aumento del valore non è speculativo, ma continuativo. A questo proposito, bisogna infatti considerare che se acquisto dei diamanti oggi, non è possibile pensare di realizzare un guadagno a breve termine, ma è necessario avere un orizzonte di investimento più ampio, nell'ordine dei 5 o 10 anni. Cosa vuol dire dunque investire in diamanti? La vera risposta è: "proteggere il patrimonio". I diamanti, infatti, devono il loro valore alla difficoltà estrattiva e mantengono un prezzo alto e stabile perché se ne estraggono molto pochi. Questo fa si che l’investimento in diamanti sia particolarmente adatto per essere utilizzato come protezione del capitale. Le quotazioni dei diamanti crescono continuamente e coprono sempre l’inflazione e la svalutazione della moneta. I diamanti, leggendo l'andamento storico dagli anni '80 sino ad oggi, non hanno mai perso il loro valore e non hanno subito nessuna inflazione monetaria e finanziaria, né tantomeno hanno risentito di cambiamenti politici. Pertanto i diamanti possono essere considerati il miglior strumento per diversificare i propri risparmi. Va detto che i diamanti da investimento non differiscono affatto dai diamanti da gioiello. Si può comprare un solitario da 0,50 ct e ottenere il certificato IGI, GIA o HRD. Il certificato è identico a quello dei diamanti “blisterati”. Se si vuole, si può quindi far smontare o rimontare la pietra a proprio piacimento, senza intaccare in nessun modo il valore del diamante. I diamanti, come anche tutte le altre materie prime, sono quotati in dollari americani. Nel nostro sito troverete i prezzi espressi in Euro, aggiornati al cambio odierno. Se si vuole investire in diamanti è fondamentale acquistare un diamante con un certificato rilasciato da un istituto gemmologico che ne attesta le caratteristiche. In particolar modo i certificati devono presentare le informazioni sul colore, la purezza, il taglio e il peso del diamante in questione. Per rientrare di diritto nella categoria dei diamanti da investimento, le caratteristiche devono essere perfette (nel colore, nella purezza e soprattutto nel taglio) e il peso deve variare dal mezzo carato ai 2 carati. I principali istituti gemmologici sono: - IGI (International Gemological Institute) - HRD (Diamond High Council of Belgium) - GIA (Gemological Institute of America) I vantaggi di investire in diamanti: - non subiscono inflazione e si rivalutano nel tempo - rimangono inalterati e non possono essere danneggiati - non vanno incontro a usura e non subiscono il passare del tempo Se si decide di investire in diamanti, è necessario considerare il prezzo di acquisto e la liquidabilità del bene. Più passaggi ed intermediari si aggiungono in fase di acquisto e più ci si allontana dal prezzo reale del mercato, vanificando tutti i vantaggi. Per evitare di far gravare eccessive commissioni e costi accessori sul vostro investimento alternativo in diamanti, che si rifletterebbero negativamente sulla rivalutazione nel tempo, ponete la massima attenzione al prezzo di acquisto. Acquistare un diamante Frecce & Cuori Muller è un ottimo investimento, oltre che significa entrare in possesso di quanto di meglio il mercato dei diamanti possa offrire. 4 buone ragioni per acquistare da noi 1) I diamanti Frecce & Cuori Muller sono di altissima qualità e di taglio perfetto: visti attraverso una lente speciale mostrano un incredibile fenomeno di luce, si delineano le forme di 8 frecce e 8 cuori. Questo avviene solo grazie al taglio perfettamente simmetrico delle faccette del diamante. Il taglio Hearts & Arrows che dona al diamante una incredibile luminosità. 2) Acquistare da noi è molto conveniente. Offriamo i nostri diamanti direttamente dal produttore al consumatore. Tutti i nostri diamanti sono infatti tagliati nella sede Muller di Anversa, una delle taglierie storiche del Belgio e tra le più rinomate al mondo. Questi sono i nostri indirizzi e i nostri contatti: S. Muller & Sons diamonds 1-7 Schupstraat, 2018 Antwerpen, Belgium Tel: +32(3) 232 7888 Fax: +32(3) 233 6596 Email: office@muller.be sito web: http://www.smuller.com Riferimento Mr. Richard Klein In Italia potete contattare per qualsiasi informazione o richiesta il nostro riferimento: Hearts & Arrows Diamonds Via Putignani 56 70121 Bari (Ba) Tel. 080 528 35 68 Email: info@diamantifreccecuori.com WhatsApp: 338 846 6432. 3) La qualità dei diamanti offerti è garantita da un istituto di certificazione internazionale. Offriamo diamanti certificati IGI, GIA e HRD. I certificati sono tutti verificabili online. Basta inserire il numero del certificato - che trovate nella scheda di tutti i nostri diamanti - nel sito dell'istituto di certificazione e potrete controllare la corrispondenza dei dati. 4) Poichè Muller acquista direttamente i diamanti grezzi, è l'unica che può offrire il certificato di origine di ogni diamante con l'attestazione conflict-free. Questo assicura che il suo acquisto nelle zone di estrazione non è stato usato per il finanziamento di guerre. Investire in diamanti Quello dei diamanti da investimento è un mercato che può rappresentare un'opportunità interessante per diversificare il proprio portafoglio di investimento. E' proprio la diversificazione il fattore più importante che consente di ottenere rendimenti accettabili e allo stesso tempo protezione del portafoglio dai rischi inevitabilmente connessi ai mercati finanziari. Investire in diamanti certificati significa saper cogliere un’ottima opportunità acquistando un bene dal fascino immortale e dal valore immutabile nel tempo. I diamanti da investimento rappresentano un vero e proprio bene rifugio, allocabile in un orizzonte temporale di lungo termine, per una quota del proprio patrimonio, sempre in un’ottica di diversificazione e con il vantaggio della segretezza. Da un punto di vista finanziario, infatti, l'investimento in diamanti è esente da costi di gestione, di compravendita, tassazioni patrimoniali e successorie e garantisce l'anonimato. Consigliamo di comprare diamanti all’investitore cauto e paziente che cerca un investimento a lungo termine, che forse avrebbe investito nel mattore, ma si è fatto scoraggiare dalle tasse: i diamanti sono infatti un bene che si rivaluta costantemente nel tempo e che può essere tramandato di generazione in generazione senza costi. I diamanti devono il loro valore alla rarità e alla difficoltà di estrazione, i prezzi sono alti e stabili perché se ne estraggono molto pochi. Le quotazioni sono sostenute dalla sostanziale invarianza dell'offerta: la produzione non aumenta, le miniere al mondo che alimentano il mercato sono solo 25 e l'ultima nuova scoperta risale a 15 anni fa. Questo fa si che l’investimento in diamanti è particolarmente adatto per essere utilizzato come protezione del capitale da eventi economici e politici negativi. I prezzi sono in crescita costante: l'aumento del valore non è speculativo ma continuativo e i valori delle quotazioni dei diamanti seguono un trend stabilmente al rialzo, a differenza dell'oro, molto volatile e sensibile alle congiunture economiche e politiche. La crisi finanziaria, a partire dal 2008 ha spinto i volumi a crescere dell'ordine del 25% in media l'anno, con rendimenti medi che negli ultimi dieci anni si sono attestati intorno al 4,3% annuo, battendo l'inflazione con costanza. Infatti il diamante si dimostra un prodotto in controtendenza, presentando rendimenti sempre superiori al valore dell'inflazione. Meglio di un investimento immobiliare e molto più sicuro di un investimento azionario. Il valore dei diamanti è concentrato in oggetti molto piccoli, che offrono l'incredibile vantaggio di poter essere indossati ed esibiti senza il timore che possano rovinarsi con il tempo. Offrono il più alto valore nel più piccolo volume possibile e la più facile trasportabilità, ad esempio rispetto all'oro (un chilo d'oro vale quanto un diamante dal peso di mezzo grammo). Come per ogni bene finanziario, anche per i diamanti esiste una quotazione ufficiale che avviene nelle Borse di New York, Londra e Anversa. I diamanti sono quotati in dollari americani, ma una delle fondamentali caratteristiche del diamante da investimento è che il suo incontrastato aumento di valore non segue la fluttuazione delle valute. Le pietre preziose rappresentano una valuta che ha il vantaggio di non essere dipendente dal mercato monetario. Si possono vendere in tutto il mondo conservando ovunque la stessa stima. Ci occupiamo da anni di investimenti in diamanti, e possiamo essere il vostro punto di riferimento per comprendere a fondo le logiche che regolano questo mercato e avere la migliore consulenza per scegliere le pietre giuste. Il certificato Tutti i diamanti che commercializziamo hanno in allegato un certificato di garanzia riconosciuto in tutto il mondo. I diamanti per investimento vengono valutati secondo le direttive internazionali da istituti gemmologici che sono responsabili per la veridicità delle dichiarazioni riportate sul certificato. La loro perizia è assolutamente neutrale, tali istituti sono, infatti, completamente slegati dal mercato. Solo tre di questi istituti vengono riconosciuti a livello internazionale: IGI (International Gemmological Institute), HRD (Hoge Raad Voor Diamant di Anversa) e GIA (Gemmological Istitute of America). Prima dell'acquisto di un qualsiasi diamante occorre verificarne attentamente il "certificato" che ne garantisce le caratteristiche. Ogni certificato è numerato e deve contenere l’esatta descrizione del diamante e delle sue caratteristiche. E' altresì importante prretendere le certificazioni ufficiali IGI, GIA o HRD e prestare la massima attenzione ad eventuali altri certificati che potrebbero non offrire le stessa garanzie. Valutare i diamanti da investimento Il prezzo dei diamanti varia considerevolmente perché ogni pietra è di fatto un pezzo unico ed il suo valore è collegato a numerose variabili. Le caratteristiche fondamentali da prendere in considerazione sono le famose 4C: - Colore (color): La maggior parte dei diamanti rientra nella categoria “incolore”, all’interno di una scala che va dalla D alla Z. I diamanti D - color sono completamente incolore e vengono definiti di un Bianco eccezionale. Mano a mano che si scende nella scala dei colori, si arriva a una tinta gialla o marrone visibile. I diamanti più rari sono quelli della gamma Bianco eccezionale e Bianco. La corretta determinazione del colore avviene attraverso il confronto di ciascun diamante con una serie maestro di pietre internazionalmente accettate, i cui colori sono compresi, appunto, dal D alla Z. Un diamante da investimento non dovrebbe scendere sotto il grado D oppure E. - Purezza (clarity): i diamanti in natura hanno delle piccole caratteristiche di purezza denominate “inclusioni”, interne se sono all'interno della pietra, esterne se sono superficiali. Minori sono le inclusioni, maggiore è il grado di rarità e purezza. Ne consegue che i diamanti privi di inclusioni sono i più rari. Per la determinazione del grado di purezza è fondamentale considerare le dimensioni, il numero, la posizione, la natura e il colore o il rilievo di dette caratteristiche. Per un diamante da investimento il consiglio è di concentrarsi sul massimo grado di purezza, ossia optare per il livello IF. - Peso (carat): il diamante viene valutato per il suo peso. L’unità di misura universalmente utilizzata per determinare il peso delle pietre preziose è il “carato”. Un carato è pari 0.2 grammi. Nel caso di diamanti al di sotto di questa misura, viene impiegata una suddivisione in punti, in base alla quale ciascun punto rappresenta un centesimo di carato. In genere i diamanti di carato maggiore hanno il vantaggio che tendono a rivalutarsi in modo più consistente nel corso del tempo. Per un diamante da investimento è consigliabile non scendere sotto 0,5 o 1 carato. - Taglio (cut): il taglio è determinato sia dalla forma del diamante grezzo, sia dall’abilità del tagliatore.Il grado di taglio, detto “Cut Grade” viene assegnato in base alle caratteristiche di proporzioni, finitura e simmetria della pietra. Il grado di taglio viene determinato al computer, in base alla misurazione sul diamante di ogni singolo angolo e faccetta. Il taglio tipico del diamante è quello a brillante.. Il taglio è un’arte e necessita di parecchia esperienza. In base alla qualità del taglio si modifica anche il prezzo. All’aumentare della qualità del taglio aumenta il prezzo. A livello di investimento occorre necessariamente concentrarsi solo sul taglio "tondo" di qualità "eccellente". I diamanti Frecce & Cuori sono diamanti dal taglio perfetto. Ad incidere sul prezzo concorrono inoltre la finitura, le proporzioni e la fluorescenza. Nei diamanti da investimento occorre che la fluorescenza sia nulla ed assente. In un periodo economico in cui la crisi sta colpendo il capitale investito di molti risparmiatori, i diamanti continuano a essere uno dei beni rifugio più affidabili. Importante è però fare le scelte giuste e affidarsi a esperti che attraverso opportune valutazioni possano consigliare per il meglio. E’ bene che chiunque si accinga a fare questo tipo d’investimento, sappia che le compagnie proprietarie delle miniere sono in grado di gestire la produzione dei diamanti in concomitanza dei problemi politici e di mercato globale, per questo motivo i diamanti hanno, rispetto a qualsiasi altro bene, una maggiore garanzia di essere preservati da cadute di valore incontrollate. Ciò detto, tra le miniere e il consumatore finale, ci sono tanti passaggi che intervenendo sul prezzo finale delle pietre, richiedono tempo di recupero dei costi aggiuntivi, e quindi necessari per consolidare l’investimento, non inferiore a cinque anni nonché cospicue somme da utilizzare nell'investimento. Abbiamo parlato di scelte giuste, e tra queste sicuramente al primo posto è di acquistare solo diamanti che abbiano un certificato di analisi gemmologica rilasciato da uno dei tre istituti indipendenti riconosciuti a livello mondiale da tutti i mercati di diamanti: IGI Anversa (International Gemological Institute), HRD (Hoge Raad voor Diamant) e GIA (International Gemological Institute). Solo ai diamanti certificati da uno di questi istituti corrisponde un esatto valore commerciale definito dal Rapaport, l’unico listino all'ingrosso riconosciuto dagli operatori del settore di tutto il mondo, che stabilisce il prezzo al carato delle pietre in base alle loro caratteristiche. Caratteristiche ritenute valide e affidabili sole se analizzate e accertate da questi istituti. Un’altra scelta da fare, una volta stabilita l’importanza della certificazione, è quella riguardante la qualità dei diamanti. Quando parliamo di qualità, non ci riferiamo genericamente al peso, al colore e alla purezza delle pietre, ma principalmente al taglio, che è il parametro che a parità delle altre caratteristiche fa la differenza. Solo le pietre tagliate bene, hanno un valore che tiene sui mercati, sono molto più rare, oltre che belle, e quindi più ricercate. Nel mercato italiano, le pietre commercialmente più richieste sono quelle comprese tra 0.50 e i 2 carati, colore tra D e G, e una purezza fino al VS2, e quindi, dovendo sceglierle per investimento, è consigliabile, mantenendosi entro questi parametri accaparrarsi pietre con taglio excellent che più delle altre avranno un andamento del prezzo, nel medio-lungo periodo sempre in aumento. Naturalmente i diamanti Frecce e Cuori, meglio di qualunque altro, solo se certificati come tali da IGI e HRD, rappresentano la migliore forma d’investimento per il futuro. Terza scelta molto importante per chi vuole investire in diamanti, è dove acquistarli. In primo luogo è opportuno accertare la serietà e l’affidabilità del proponente e dopo aver raccolto le dovute informazioni, è bene valutare il prezzo proposto al netto dell’IVA. Molte sono le banche e le società che celandosi dietro formule di facile e falso disinvestimento, propongono prezzi elevatissimi e tutt'altro che competitivi. Altre non comunicano informazioni complete e altre ancora usano certificazioni ingannevoli con nomi simili a quelli dei su citati istituti. La S. Muller & Son essendo una taglieria, acquista direttamente il grezzo dalle miniere, per questa ragione è in grado di rilasciare anche il certificato di origine, taglia a livelli di standard elevatissimi, e proponendoli attraverso i propri referenti in Italia, la H&A Diamonds, offre un prodotto di altissima qualità, certificato da IGI, HRD e GIA, ai prezzi più competitivi del mercato. Inoltre è una delle poche taglierie in grado di offrire i diamanti Frecce e Cuori, sempre più rari e richiesti, che costituiscono il fiore all'occhiello della taglieria stessa. Inoltre per investimenti importanti, attraverso il Dott. Falcone dell’ufficio Italia, è possibile recarsi direttamente nella sede della taglieria ad Anversa, conoscere i general manager e insieme fare un piano d’investimento più adeguato alle proprie esigenze. Quindi ricapitolando investire in diamanti è un investimento sicuro che non comporta rischi, è un investimento intelligente perché non è soggetto a tassazione (esclusa l’Iva iniziale), è un investimento a lungo termine che si rivaluta nel tempo, è un investimento facilmente trasportabile e trasferibile senza alcune spesa, adatto a chi, stanco di essere continuamente schiacciato e defraudato da una continua e sempre più incalzante tassazione, cerca strade diverse per conservare i propri risparmi. Anche acquistare un bel solitario, seguendo i consigli su esposti può rivelarsi un ottimo investimento, nonché una solida base di partenza per pensare al futuro della propria famiglia.